30705148 1749683988423445 7071236771980223614 n

Pietro e Ilaria durante una visita sul campo in Tanzania.

Dopo l’Universidad Peruana Union con la Professoressa Gladys Maquera Sosa e l’Università di Plymouth con lo studio del Dr. Nikolaos Apostolopoulos, anche un'università italiana entra a far parte del team di SAYWA.

Pietro Petrini Vivan e Ilaria Caputo, due laureandi in Economia dell’Ambiente e dello Sviluppo dell’Università degli Studi di Roma Tre, si aggiungono così all’equipe di progetto. L'opportunità è quella di fare ricerca ed ultimare la loro tesi coordinata dal Prof. Pasquale de Muro.

30715886 1749685221756655 1724366036224228380 n

Un'altra immagine della visita sul campo in Tanzania dei due laureandi.

Con focus su economia dello sviluppo umano ed economia dei paesi in via di sviluppo, i due laureandi viaggeranno dal Perù alla Bolivia, dal 9 maggio alle prime settimane di giugno,  per valutare l'impatto del progetto sulla popolazione locale, misurandolo in termini di outcomes come l'educazione e l'empowerment e continuando così il processo avviato dal team di Saywa nella logica di miglioramento della qualità progettuale.

Oltre all'interesse accademico, che ci ha spinto a contattare Tamat e a visitare i beneficiari del progetto, il mio obiettivo è quello di avere un contatto diretto con la popolazione e conoscere da vicino tradizioni e cultura" dice Ilaria circa la visita sul campo.

Saywa - Invertir en las personas è supportato da Europe Aid con il programma Investing in People. 

 

 

Usiamo cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.