Date
Date
  • 16 Gennaio 2019

    EnTOURée - Per un turismo responsabile e comunitario

    EnTOURée - Entrepreneuriat pour un TOUrisme Responsable, Engagé et Féminin - è un progetto cofinanziato dal programma ERASMUS dell'Unione Europea,

  • 12 Gennaio 2019

    Tamat e Chiesa Valdese, lavoriamo insieme per diritti umani e lotta alla povertà.

    "Con una mano sola non si può raccogliere la farina": è un proverbio burkinabè  che significa che per fare qualcosa di importante bisogna unire le forze e percorrere una strada comune.

  • 22 Dicembre 2018

    Integrazione ed inclusione, il progetto di TAMAT premiato dall'Unione Europea

    L'Unione Europea ha selezionato il progetto transnazionale #Urbagri4women coordinato da #TAMAT come buona pratica. Il progetto verrà ospitato il prossimo 4 dicembre a Bruxelles alla Urban Agenda Conference: TAMAT avrà un proprio stand alla conferenza e presenterà le attività realizzate in Italia. Urbagri4women prevede integrazione e inclusione socio-economica dei migranti (soprattutto delle donne) attraverso un Laboratorio di Agricoltura Urbana, un progetto che sta permettendo la sperimentazione della coltura dell’okra (gombo), pianta tipica africana, nell'orto dell’Abbazia…

  • 12 Ottobre 2018

    L'ultima tappa del Mali in Umbria: "Fà la cosa giusta! Umbria"

      Da sin, Piero Sunzini (direttore Tamat), Ahmadou Doumbia (direttore Le Tonus), Virginia Ryan e Mario Bravi durante il primo appuntamento di "2018: il Mali in Umbria", a Foligno.  (AVInews) – Perugia, 10 ott. – All’interno della quinta edizione di "Fà la cosa giusta! Umbria", la Fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili in programma nel fine settimana all’Umbriafiere di Bastia Umbra, uno spazio importante sarà dedicato al grande paese africano del…

  • 11 Ottobre 2018

    Co-sviluppo, turismo, impresa. Il Forum di Tamat in EnTOURèe

      22 settembre. Agriturismo Il Poggiolo. Forum "Co-sviluppo, turismo e imprenditoria". La Presidente di Tamat Patrizia Spada da inizio ai lavori.   Prendi tre ong – Tamat, C-For-C, D'Antilles et D'Ailleurs - di tre stati diversi - rispettivamente, Italia, Madagascar e Martinica - aggiungi formazione e mobilità internazionali, dai un tocco di innovazione e miscela tutto. Hai ottenuto EnTOURée, Entrepreneuriat pour un TOUrisme Responsable, Engagé et Féminin: progetto transnazionale volto allo sviluppo di impresa al femminile e all’analisi delle potenzialità del turismo…

  • 11 Ottobre 2018

    Il viaggio del Mali in Umbria: da Foligno a Umbriafiere, passando per Perugia

      Mercoledì 10 ottobre, Palazzo Trinci (Foligno). Il Direttore di Tamat Piero Sunzini durante la tavola rotonda "La Via del Mali in Sahel" 2018: il Mali in Umbria: 4 appuntamenti che Tamat, all’interno di UmbriaMiCo, dedica al Mali, alla migrazione, allo sviluppo e alla cooperazione internazionale nel quadro dell’Agenda ONU 2030. Realizzata ieri, mercoledì 10 ottobre, a Foligno, la tavola rotonda dal titolo “La via del Mali in Sahel” - in collaborazione con Casa dei Popoli e Le Tonus e con…

  • 09 Ottobre 2018

    In Tunisia, Ter-Re supporta la micro-imprenditoria giovanile

      Un recente incontro pubblico, organizzato per riflettere sulle prossime attività del progetto, cui hanno partecipato anche le istituzioni locali.  Dopo due anni di azioni a supporto dell'autonomia economico-sociale delle donne di Tataouine, Ter-Re inizia una nuova fase, quella del vero e proprio sostegno alla micro-imprenditoria locale. Ma con una novità. Al fine di contrastare la disoccupazione, infatti, ARCS ha aperto l'attività a tutti i giovani interessati a proporre personali idee imprenditoriali. È stato così selezionato, in base alle…

  • 26 Settembre 2018

    UmbriaMiCo partecipa alla Settimana Africana Regionale 2018 - XXI° FANO

      Da Witness BBC World Service Thomas Sankara African Revolutionary «Nella regione dove vivono i Polò - racconta Congo - ci sono due tipi di serpenti, la vipera e il boa. La vipera viene uccisa, il boa no: è troppo forte. Se torni a casa tua e dentro trovi un boa, devi fare due cose: prima andare dallo sciamano e chiedere che compia un sacrificio per capire perché è venuto proprio da te, poi aspettare…

  • 25 Settembre 2018

    Da Perugia parte un progetto internazionale sul turismo sostenibile

      Agriturismo Il Poggiolo. Il Forum "Co.-sviluppo, turismo e imprenditorialità" - organizzato da Tamat in Entourèe e UmbriaMiCo- ha visto la partecipazione dei partner di progetto - quali D’Antilles et D’Ailleurs (Martinica) e C-For-C (Madagascar) - e, tra altri, di Milnord Martinique (Martinica), Objectif Boss Lady (Caraibi) e Zoe onlus (Italia)  (AVInews) – Perugia, 24 set. – Sono arrivati da un po’ tutta Italia e addirittura dalla Martinica e dal Madagascar per approfondire il tema del turismo sostenibile e comunitario, condividere esperienze…

  • 21 Settembre 2018

    Saywa: l'impatto di un progetto concluso

      Test funzionali della piattaforma Caminos de Inkarri. Era esattamente un anno fa (21 settembre 2017) quando, nella Universidad Peruana Uniònfilial Juliaca (UPeU), in Perù, è stata lanciata la piattaforma tecnologica per il turismo rurale comunitario Caminos de Inkarri, sviluppata grazie ad un progetto finanziato dalla UPeU e dal ConsejoNacional de Ciencia, Tecnología e Innovación Tecnológica e oggetto di una convenzione tra la UpeUe Tamat. Caminos del Inkarri era stata introdotta, in particolare, nel progetto Saywa, in forza delle…

  • 21 Settembre 2018

    Dai campi alla televisione: il servizio TGR Umbria sull'okra

      Montemorcino. Una beneficiaria di Urbagri4Women tra le piante di okra.  Un progetto di integrazione attraverso l'orticoltura. La sperimentazione agricola dell'okra di Tamat con Urbagri4Women mostrata e spiegata in occasione della "Festa di raccolto dell'okra" - un'iniziativa di UmbriaMiCo Festival del Mondo in Comune - nel servizio TGR Umbria di Lorenzo Materazzini. https://www.youtube.com/watch?v=ryJTfiatfpQ&feature=youtu.be Urbagri4Women e UmbriaMiCo: progetti Tamat co-finanziati da, rispettivamente, Commissione europea (con il Fondo Asilo, Migrazione, Integrazione) e AICS   

  • 20 Settembre 2018

    Su Avvenire la Festa del raccolto dell'okra di Tamat

    Montemorcino. Alcuni ragazzi coinvolti nel progetto Urbagri4Women mostrano una parte del raccolto.  "A Perugia, nell'orto dell'Abbazia di Montemorcino, sperimentata la coltura dell'okra. Coinvolti nel progetto anche svariati ragazzi africani", così si legge di Tamat su Avvenire, su un'attività (l'orticoltura urbana) che fa "da ponte" tra integrazione socio-economica dei migranti e valorizzazione, sostenibilità urbana.  https://www.avvenire.it/attualita/pagine/con-tamat-l-integrazione-dei-migranti-passa-per-l-orticoltura-urbana Iniziata a partire dal mese di maggio, negli orti di Montemorcino, l'attività di sperimentazione agricola (innovativa per la nostra Regione), rientra in…

  • 19 Settembre 2018

    Con Tamat l’integrazione passa per l’orticoltura urbana

      Okra per tutti.. con la sperimentazione agricola di Tamat in Urbagri4Women (AVInews) – Perugia, 17 set. – L’orticoltura urbana come veicolo d’integrazione e inclusione socio-economica dei migranti, nel tessuto sociale e produttivo delle società di accoglienza. È questa l’idea che sta alla base di Urbagri4Women, progetto transnazionale coordinato da Tamat che ha permesso la sperimentazione della coltura dell’okra (gombo), pianta tipica africana, nell’orto dell’Abbazia di Montemorcino della Diocesi di Perugia. Proprio al campo dove le 180 piante…

  • 14 Ottobre 2018

    Intervista ad Alberto Sciortino – Capo progetto Ter-Re. Seconda parte. Ter-Re, i GDA e la griffe…

      Fiera dell’Artigianato di Tunisi. Il nuovo ambasciatore dell'Italia Lorenzo Fanara (al centro) visita lo stand del marchio TATAOUI. http://www.arcsculturesolidali.org/it/2018/05/10/ter-re-lambasciatore-italiano-a-tunisi-assiste-al-lancio-del-marchio-tataoui/ Seconda parte dell'intervista ad Alberto Sciortino (nella foto, il secondo da sinistra), Capo-progetto per ARCS di Ter-re: progetto volto a supportare la micro-imprenditoria rurale e a creare occasioni di socialità e incontro a favore delle donne della regione di Tataouine (nel Sud della Tunisia) ritagliando e rafforzando, così, un loro ruolo sociale ed economico ben definito…

Pin It